L’ambliopia (occhio pigro) è la condizione di non funzionalità di un occhio, e va diagnosticata nei primi anni di vita così da essere rimediata e recuperata con l’utilizzo di occlusioni e/o esercizi riabilitativi specifici.

Nnelle prime fasi di vita il cervello privilegia le immagini provenienti da un’occhio rispetto a quelle provenienti dall’altro.

La conseguenza è che il bambino progressivamente disimpara a usare l’occhio “trascurato” dal cervello, che così diventa “pigro”.

È fondamentale per la diagnosi di ambliopia  una visita ortottica completa in età pediatrica per la eventuale prescrizione di occhiali correttivi o occlusioni tali da permettere una corretta percezione delle immagini provenienti dall’ambiente sulla retina del piccolo paziente.

Le  possibilità di recupero sono maggiori tanto più precoce è l’età del soggetto.